IN VISTA DEL 13 SETTEMBRE CON ANNA FALCONE, SIAMO TUTTI MOBILITATI!!

di Carlo Di Marco, Daniele Licheri, Saverio Gileno

cropped-sfondovolantino

    Dalla giornata del 13 settembre con Anna Falcone ci siamo impegnati a lanciare in Abruzzo una massiccia campagna di dibattiti, assemblee di base, seminari e altri tipi di iniziative politiche secondo il metodo democratico indicato nelle linee guida che abbiamo condiviso. Ma per giungere al 13 settembre, perché questo appuntamento costituisca davvero un volano come abbiamo detto nella prima assemblea del 9 agosto a Pescara, occorrono risorse materiali che al momento non abbiamo.
Cosa occorre?
  1. Fondi: denaro da investire in propaganda e pubblicizzazione di questa e delle altre iniziative che seguiranno.
  2. Disponibilità mobilitanti: disponibilità di energie personali di quanti riusciranno a ricavarsi del tempo da dedicare a uno sforzo mobilitante simile a quello impiegato per la difesa della Costituzione.
Come fare?
  1. Abbiamo pensato all’organizzazione di quattro cene di autofinanziamento, una in ogni Provincia da progettare e realizzare entro mercoledì 6 settembre. Queste iniziative dovrebbero avere, però, delle caratteristiche che non siano limitate al solo auto-finanziamento (finalità da raggiungere). Dovranno essere occasioni di incontro seminariale (se ne avverte esigenza nel gruppo w.app), culturale e politico perché si inizi a lavorare da subito su programmi e prospettive. Detti incontri potrebbero ruotare intorno al tema che abbiamo fissato per le iniziative future, risultante dal report del 9 agosto: Linee programmatiche per un’Alleanza Popolare per la Democrazia e l’Uguaglianza, in Abruzzo e in Italia. Potranno essere accompagnate da iniziative culturali come concerti, mostre o altro. Naturalmente tutte le spese dovranno essere calibrate alla finalità dell’auto-finanziamento. Facciamoci venire idee e proponiamo almeno quattro progetti da condividere per mail (democraziaeuguaglianzaabruzzo@gmail.com) entro un tempo ragionevole: ci pare si possa indicare, a tal proposito, la data di giovedì 24 agosto 2017.
  2. Occorrono volontari! Per la realizzazione delle iniziative sopra indicate occorre che ciascuno dia la propria disponibilità (almeno tre o cinque per ogni Provincia) per mail (democraziaeuguaglianzaabruzzo@gmail.com) oppure dichiarandola sul gruppo w.app (Alleanza Brancaccio-Abruz), entro lunedì 21 agosto 2017. Sembra giusto e opportuno, infatti, che le persone che si preoccuperanno di “tirare la carretta” in ogni provincia a partire dalla progettazione delle iniziative, siano individuate subito.
   Sappiamo che molti sono ancora in vacanza, ma tutti sono in tempo per aggregarsi al rientro. Dobbiamo partire. Abbiamo di fronte un cammino lungo e faticoso. A Pescara, il 9 agosto scorso, abbiamo registrato il giusto entusiasmo.
Pescara 19 agosto 2017
Annunci

One thought on “IN VISTA DEL 13 SETTEMBRE CON ANNA FALCONE, SIAMO TUTTI MOBILITATI!!”

  1. Pubblichiamo un contributo di Gennaro Montella arrivato per posta elettronica molto utile:
    Anna Falcone

    Gennaro Montella
    12:13 (3 ore fa)

    Salve,
    sono perfettamente d’accordo sul percorso che si sta facendo, atteso che esso porti finalmente alla realizzazione di un contesto politico dove i Cittadini, e principalmente essi, siano coinvolti nella rinascita dell’etica della politica; intesa, l’etica, come forma di partenza per tutte le iniziative che cercheranno di contribuire a modificare l’attuale assetto politico e sociale della nostra società.
    Quanto all’iniziativa delle cene autofinanziate, se riuscissimo a organizzare quella della provincia di Pescara entro venerdì 1 settembre (dal 2 al 9 non sarò a Pescara), sono felice di dare una mano all’organizzazione che, a mio avviso, potrebbe avere il seguente svolgimento:
    1_Non farla in un ristorante, dove il contributo si disperde tra il compenso al ristoratore (alto) ed il contributo effettivo;
    2_Organizzare in un luogo pubblico (un parco), una cena con un menù autoprodotto (e ciò già costituisce una forma di contributo).
    3_Essendo un esperto di cucina, potrei proporre un menù e ognuno sceglie di cucinare una pietanza (ovviamente più persone possono scegliere di cucinare la stessa pietanza, in considerazione delle persone che si prevede interverranno).
    4_Si stabilisce il prezzo minimo di ogni porzione, che di fatto costituirà il contributo, più quello che ogni partecipante vorrà versare.
    5_Si dovrebbero procurare tavoli e sedie, che costituirebbero l’unico costo.
    La mia idea è che già la partecipazione alla formazione dell’evento, possa costituire una modalità di aggregazione.

    Per tutto il resto, sono a disposizione per contribuire allo sviluppo delle idee.
    Resta ferma, laddove sia imperativo svolgere la manifestazione tra il 2 ed il 6 settembre, la mia disponibilità all’organizzazione e al contributo.

    Saluti
    Gennaro Montella
    Mob. 333 98 99 105

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...